Il Forno: legna, fuoco e mani

Il Forno

Il forno a legna

La cottura avviene nel nostro forno a legna a fuoco diretto, con l’utilizzo solo di legna locale selezionata.

La qualità

Non utilizziamo macchine industriali, puntiamo tutto sulla qualità. Inforniamo i nostri prodotti manualmente e ne controlliamo il giusto grado di cottura.Il Forno

I prodotti

Produciamo diversi tipi di pane tutto a pasta madre: di grano tenero, grano duro, farro, segale, monococco, con farine integrali o setacciate.

Tutto cercando di rispettare alcuni principi fondamentali:

La qualità delle materie prime di origine biologica,

possibilmente locale,

evitando prodotti troppo raffinati

I biscotti

Ogni giorno distribuiamo in vari punti vendita i nostri biscotti.
Divisi in linee per poter soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, i nostri biscotti sono prodotti esclusivamente con la nostra farina macinata a pietra che conserva il germe di grano, con olio extravergine di oliva e zucchero di canna, a seconda della linea di prodotti. Sono lavorati esclusivamente a mano, per regalare la bontà e la genuinità dei biscotti “fatti in casa”.
I nostri biscotti sono tutti fatti a mano.

  • BISCOTTI DI FARRO Farina T2 gocce di cioccolato , senza uova ne burro
  • BISCOTTI DI FARRO Farina T2 con cannella e zenzero senza uova ne burro
  • BISCOTTI DI FARRO Farina T2 con cannella e uvetta
  • BISCOTTI DI FARRO Farina Integrale senza zucchero uova ne burro
  • BISCOTTI DI FARRO Farina T2 senza zucchero uova ne burro

Il pane

Tutto il nostro pane viene sfornato utilizzando le farine dei nostri cereali.Il Forno

Farro Monococco

Il farro monococco è un cereale antico e salutare, primo cereale coltivato dall’uomo paleolitico. Varietà Rustica, ha modeste necessità di concimazione ed alta resistenza alle malattie: sembra proprio concepito per l’agricoltura biologica.
Il farro monococco è uno fra i cereali più nutrienti: Vitamine e Sali minerali in quantitá, a fronte di un basso tenore di glutine. La nostra farina ed il nostro pane conservano intatti i valori nutritivi originari grazie al processo di macinazione a pietra, ne deriva un alimento completo e ad alta digeribilitá, per questo sano, delicato ed allo stesso tempo gustoso.

Segale Integrale

E’ un “integrale vero” fatto con pochi ingredienti, poche lavorazioni, lievitazione naturale e cottura lentissima.
E’ un pane con una dose contenuta di carboidrati complessi, una presenza equilibrata di proteine e una dose interessante di lisina, un aminoacido essenziale. La dose di minerali è consistente, in particolare il contenuto di selenio, zinco e magnesio.
Tutte le vitamine del gruppo B sono ben rappresentate e ha un contenuto interessante di vitamina E.
Favorisce la circolazione, è ritenuto un buon amico delle arterie ed è raccomandato alle persone che conducono una vita sedentaria perché favorisce la motilità intestinale con un effetto leggermente lassativo. Dà insomma una mano a controllare la stitichezza cronica, un malanno tipico del nostro tempo.
La segale ha un’altra virtù: è la meno calorica fra i cereali.
Questo pane è quindi utile quando si è a dieta e, in generale, per tenere il peso sotto controllo

Barbarià (Grano Tenero e Segale)

Pan Barbarià significa “pane imbarbarito”, e deve il suo nome alla farina usata per produrlo.
Questa infatti era ricavata dai raccolti di montagna, in cui si seminavano insieme sia la segale che il grano. La coltivazione mista aveva il suo perché nelle caratteristiche dei due cereali: resistente al freddo la segale, ma di stelo lungo e poco robusta per il vento in quota; con la spiga scarsa ma di stelo corto il grano, che così sorreggeva l’altra

La miscela di semina, poi, dipendeva dalla quota e dalle caratteristiche dei terreni, quindi la farina mista risultante non ebbe mai composizione precisa, farina mista ovvero “imbarbarita” , con cui produrre il pane barbarià.
Gli ingredienti sono farina di frumento, farina di segale, acqua, lievito naturale, sale.
È prodotto usando lievito madre, quindi la sua preparazione è molto lenta, con tempi di lievitazione lunghi.
Le caratteristiche di gusto sono peculiari, è un po’ acidulo e molto gustoso, ha un’umidità elevata e un colore scuro. Le fette sono ottime per preparare crostoni, la crosta è croccante e abbastanza spessa, la mollica è abbondante, compatta e molto umida.
Caratteristiche organolettiche:
Consistenza: dura e compatta, alveolatura piccola e non regolare. Crosta croccante e friabile, spessa, molto rugosa.
Odore: gradevole di farina, leggermente acido.
Colore: bruno dorato scuro. Internamente giallo tendente al grigiastro.
Sapore: acidulo, si scioglie in bocca, molto umido. Crosta amara e caramellata se molto cotta.

Grano Duro

Grano duro Varietà Senator Cappelli, rigorosamente Biologico coltivato sui nostri terreni: già nella fase di molitura, questo cereale, delicato ma importante, sprigiona profumi ed aromi intensi di paglierino, di miele e di latte.

La lavorazione

Il FornoIl metodo di lavorazione garantisce una conservazione molto lunga anche di diversi giorni.
L’impasto viene fatto lievitare al caldo per molte ore, dalla sera precedente al giorno successivo fino ad ottenere una massa morbida e profumata che, suddivisa manualmente in masse più piccole lavorate di nuovo a mano, permette di ottenere delle file che lieviteranno ancora per diverso tempo.
La sfornatura avviene dopo circa un’ora. Una volta estratto dal forno, il pane viene fatto raffreddare lentamente per diverso tempo. All’interno di queste file, di peso superiore ad 1 kg, la mollica mantiene in vita una parte detta “cuore” che non raggiunge mai temperature troppo elevate riuscendo a conservare così i fermenti vivi che rivitalizzano il pane permettendone la lunga conservazione.
tutto è energia, tutto è trasformazione e tutto si rinnova continuamente, tutto richiede la nostra costante attenzione e cura per trasmettere il meglio a ciò che stiamo facendo.